Valore Militare, Oggi. 1849 Gli austriaci fucilano a Brescia i patrioti Angelo Previtali e Abdrea Gabetti

  

4 Aprile

1849      (Lotte per l’indipendenza d’Italia) – Le autorità austriache fanno fucilare a Monza Angelo Previtali, e a Brescia, nel castello, l’abate Andrea Gabetti, per cospirazione.

1860      (Lotte per l’indipendenza d’Italia) – A Palermo, nel monastero della Gancia, ha inizio un nuovo moto rivoluzionario contro il dominio borbonico. Frati e insorti capeggiati da Francesco Riso vi sostengono un eroico combattimento contro le truppe del presidio.

1936      (Campagna in A. O.) – Si conclude l’azione offensiva nella regione del Lago Ascianghi. Premuto di fronte, minacciato sul fianco, inesorabilmente battuto dall’aviazione, il nemico che vi si era raccolto in forte massa sulle aspre posizioni di Adi Assel Ghertà, inizia la ritirata che si trasforma presto in disperata fuga.